Ripartire dai giovani, investire nel sapere - Convegno al Resort 'Le Terrazze' Grottammare

Archivio

26.04.2013 - Contribuire a consolidare il rapporto tra scuola e lavoro, mettendo in giusta evidenza le punte di merito che il sistema formativo nazionale, seppur con non poche difficoltà, è ancora in grado di esprimere.
Se ne è parlato approfonditamente, sabato 26 aprile, al convegno intitolato “Ripartire dai giovani, investire nel sapere”, che si è tenuto presso il “Resort Le Terrazze” di Grottammare , con il patrocinio del Gruppo Santarelli e su iniziativa del Gruppo Centrale della Federazione Nazionale dei Cavalieri del Lavoro.
Presente, con grande partecipazione, la delegazione del Gruppo Centrale dei cavalieri e oltre 90 dirigenti scolastici di vari istituti scolastici di ordine superiore del centro Italia.
Dopo le considerazioni introduttive del presidente cav. lav. dott. Corrado Antonini e gli interessanti interventi di altri colleghi, tra i quali la preziosa testimonianza sull’argomento del cav. lav. arch. Pietro Santarelli, ha tratto le conclusioni del meeting il direttore scientifico del Collegio Universitario “Lamaro-Pozzani” Prof. Stefano Semplici.
Il Direttore, del prestigioso Collegio romano, è intervenuto rappresentando l’esemplare contributo dell’Istituto alla formazione di giovani in grado di raggiungere posizioni lavorative di ingente responsabilità.
I programmi e le iniziative del Collegio sono curati dalla Commissione per le attività di formazione della Federazione Nazionale del Cavalieri del Lavoro, ente ideatore del Collegio e del Premio “Alfieri del Lavoro”, riservato ogni anno ai venticinque migliori studenti d’Italia diplomati alla scuola secondaria di secondo grado.
L’incontro si è concluso, dopo ampio e interessante dibattito, con una conviviale organizzata dal Cav. Lav. Arch. Pietro Santarelli.


http://www.collegiocavalieri.it/


Archivio